Contabilizzazione diretta

Al fine di descrivere al meglio la contabilizzazione diretta (ed indiretta) è necessario specificare le due diverse tipologie di distribuzione del calore negli impianti centralizzati:

  • Impianto termico centralizzato a distribuzione orizzontale (possibilità di contabilizzazione diretta)
  • Impianto termico centralizzato a distribuzione verticale (obbligatorietà della contabilizzazione indiretta)

La realizzazione e l’utilizzo di un impianto a colonne orizzontali permette, con una sola diramazione dalla colonna principale, di servire tutta l’unità immobiliare. In questo caso l’intera rete di distribuzione è, solitamente, interna alla singola unità immobiliare e questo permette di recuperare all’interno dell’unità stessa gran parte delle dispersioni di calore  delle tubazioni.

La contabilizzazione diretta è basata sull’utilizzo di contatori di calore atti a misurare l’energia termica volontariamente prelevata per ogni singola unità immobiliare.

Attraverso la misura di parametri che definiscono la differenza di entalpia tra ingresso ed uscita del fluido termovettore circolante nel circuito idraulico utilizzatore, viene direttamente contabilizzata l’energia termica prelevata.

Questo sistema è applicabile agli impianti termici centralizzati a distribuzione orizzontale - ovvero dove si ha un unico punto di accesso all’impianto che serve l’unità immobiliare - per il quale si vuole conteggiare l’energia consumata.

Come viene realizzato un sistema di contabilizzazione diretta?

Nei sistemi di contabilizzazione diretta viene installo un contatore volumetrico (meccanico a turbina o ad ultrasuoni) e un’unità di calcolo elettronica provvista di due sensori che correla la quantità di fluido termovettore alla differenza di temperatura fra andata e ritorno dell’impianto calcolando con una formula termotecnica i kW/h consumati dall’utente.

Questa soluzione, però, a volte non è percorribile a causa dell’inacessibilità dei tubi  idraulici (nel caso in cui la diramazione al singolo appartamento sia all’interno di una cassetta troppo piccola). Quando si prospettano questi problemi, la cui soluzione richiederebbe l’esecuzione di importanti e costose opere di muratura e modifiche idrauliche, la valida alternativa è l’utilizzo di un sistema di contabilizzazione indiretta.

Informazioni

EMMETI S.n.c. di Squaratti Clemente

P. IVA 00610640146

Via dei Sedini, 47/C
23017 Morbegno (SO)
+39 0342.612459
+39 0342.610386
info@emmetisnc.com

Unità Operativa
Via Torricelli, 35/A
20851 Lissone (MB)
+39 039.2456754

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornato sulle novità e sulle nostre iniziative.

Certificazioni

Patentino Frigoristi

Certificazione di conformità F-gas

Certificate: KI-079434


Kiwa - certificazione ISO 9001:2008

Certificazione ISO 9001:2008

Certificate: KI-050825